cerca nel sito
motore di ricerca

Comune di Besana in Brianza Via Roma, 1 - 20842 Besana in Brianza (MB)

HOME » Informazioni e servizi | Catasto | Servizi allo Sportello

mappa del sito

I Servizi allo Sportello

 

 

VISURE CATASTALI

 

La visura catastale, che per gli atti informatizzati è rappresentata dal rilascio di una copia in carta libera delle risultanze della banca dati, consente la consultazione degli atti e dei documenti catastali.

La visura può riguardare atti meccanizzati (già inseriti in banca dati informatizzata) o atti non meccanizzati (atti cartacei), solo se trasferiti dall'Agenzia del Territorio.

La richiesta di visura degli atti meccanizzati deve essere effettuata in base alle seguenti chiavi di ricerca:

  • ricerca per immobile effettuata mediante identificativo catastale del bene (particella catastale per il catasto terreni o unità immobiliare urbana per il catasto urbano)
  • ricerca per soggetto intestato o cointestato, effettuata mediante dati anagrafici: cognome, nome, sesso, codice fiscale - se persona fisica - o denominazione e sede legale - se persona giuridica
  • ricerca per partita, numero identificativo della ditta intestataria di uno o più beni, se ancora esistente in quanto i numeri di partita sono destinati ad essere soppressi

 

La visura degli atti informatizzati, in base al periodo di riferimento può essere:

  • attuale se riferita alla situazione catastale corrente
  • ampliata se riferita a tutte le situazioni cronologicamente il periodo richiesto: decennale, ventennale, dall'impianto del catasto meccanizzato.

 

Per richiedere le visure catastali è sempre consigliabile portare l'atto di acquisto e la planimetria dell'immobile.

Le visure catastali possono riguardare tutti i Comuni del territorio nazionale.

 

CERTIFICAZIONI CATASTALI


Le modalità di richiesta e di rilascio delle certificazioni catastali sono simili a quelle delle visure catastali, con la differenza che il documento cartaceo emesso produce gli effetti dei certificati legali per gli usi previsti dalla legge ed è rilasciato in bollo.

Le certificazioni catastali possono riguardare tutti i Comuni del territorio nazionale.

 

ESTRATTI DI MAPPA CATASTALE


Per i Comuni delle Province che dispongono della mappa informatizzata (cosiddetta videomappa), è possibile estrarre stralci in formato A4 o A3.

L'estratto di mappa avviene per numero di mappale, identificativo dell'immobile (fabbricato o terreno) interessato.

Gli estratti di mappa possono riguardare immobili dei Comuni della Provincia.

 

COPIE PLANIMETRIE DELLE UNITA' IMMOBILIARI URBANE


Attraverso la visura catastale è possibile consultare ed estrarre copia, solo per gli aventi diritto (proprietario o suo delegato), delle planimetrie delle unità immobiliari urbane.

La copia è rilasciata con le modalità della certificazione catastale e quindi in bollo.

Le planimetrie possono riguardare immobili dei Comuni della Provincia.

 

VOLTURE CATASTALI


A seguito di variazioni dei soggetti aventi diritto e/o delle relative titolarità sugli immobili (urbani o rurali), avvenute per atti tra vivi (compravendita, divisione, donazione, sentenza tribunale, ecc.) o a causa di morte (successione, riunione d'usufrutto, ecc.), è fatto obbligo ai nuovi aventi diritto sugli immobili di presentare denuncia in catasto. La denuncia deve essere corredata dalla prescritta documentazione per domanda di voltura di catasto fabbricati o terreni, predisposta a firma del dichiarante proprietario o di un suo incaricato (tecnico, notaio, ecc.).

Le domande di voltura devono riguardare immobili dei Comuni del Polo Catastale.

 

RETTIFICHE DI ERRORI PRESENTI IN BANCA DATI


E' possibile richiedere la rettifica di errori presenti nella banca dati, imputabili agli uffici catastali, che riguardano: dati anagrafici, codice fiscale, indirizzo, dati di mappa, dati di piano e quantaltro dovuto a errori di registrazione dell'ufficio. La richiesta deve essere formulata utilizzando l'apposito modulo denominato "Foglio di osservazioni", allegando la documentazione comprovante l'errore.

Le domande di rettifica devono riguardare immobili dei Comuni del Polo Catastale.

 

NOTIFICHE ATTI CATASTALI


A decorrere dal 1 gennaio 2000, gli atti comunque attributivi o modificativi delle rendite catastali per terreni e fabbricati sono efficaci solo a decorrere dalla loro notificazione.

La fattispecie riguarda principalmente i fabbricati che non hanno la rendita catastale, i fabbricati che hanno una rendita la quale è diventata non più idonea a misurare la redditività media ordinaria ritraibile dal fabbricato stesso in quanto sono intervenute, oggettivamente, modifiche permanenti di carattere strutturale o funzionale, i fabbricati per i quali si evidenziano incongruenze e sperequazioni che possono determinare una revisione del classamento.

Il Polo Catastale provvederà ad emettere il documento che verrà notificato al proprietario nelle forme previste dalla legge.

Le notifiche degli atti catastali devono riguardare immobili dei Comuni del Polo Catastale.

 

ACCETTAZIONE DOCFA


A seguito di variazione nello stato degli immobili urbani (fusione di più unità, frazionamento in più unità, cambio di destinazione, ristrutturazione, ecc.), o costruzione di nuovi edifici, è fatto obbligo ai possessori di questi immobili di presentare denuncia in catasto,

La denuncia deve essere predisposta a firma di un tecnico abilitato alla redazione degli elaborati tecnici occorrenti, utilizzando l'apposito programma informatico cosiddetto DOCFA (DOcumenti Catasto FAbbricati).

L'accettazione dei DOCFA inizialmente potrà riguardare gli immobili solo del Comune di Besana, ma è prevista l'estensione successiva anche agli altri Comuni del Polo Catastale.

 

PRENOTAZIONE SUBALTERNI


La prenotazione dei subalterni (i numeri che contraddistinguono le singole unità immobiliari di uno stesso fabbricato), spetta al professionista abilitato e precede l'operazione di accettazione del DOCFA.

La richiesta è formulata in carta semplice.

La prenotazione dei subalterni inizialmente potrà riguardare gli immobili solo del Comune di Besana, ma è prevista l'estensione successiva anche agli altri Comuni del Polo Catastale, contestualmente al servizio di accettazione DOCFA.

 


 

ultima modifica: Daniela Caminiti  26/06/2014
Risultato
  • 3
(5397 valutazioni)


 
Eventi e appuntamenti
<< agosto 2019 >>
L M M G V S D
      1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31  
             
 

Comune di Besana in Brianza

Via Roma, 1 - 20842 Besana in Brianza (MB)

Tel. 0362 922 011 - Fax 0362 996 658

PEC: protocollo@pec.comune.besanainbrianza.mb.it

P.IVA 00717350961    C.F. 01556360152

Portale internet realizzato da Progetti di Impresa Srl Copyright © 2011