cerca nel sito
motore di ricerca

Comune di Besana in Brianza Via Roma, 1 - 20842 Besana in Brianza (MB)

dettaglio della notizia

Questa è la pagina di approfondimento della notizia che hai scelto.

Spandimento liquami

notizia pubblicata in data : lunedì 05 novembre 2018

Spandimento liquami
Normativa spandimento liquami nella stagione autunno-invernale

 

Il divieto di spandimento liquami nella stagione autunno-vernina è regolato da “Programma d’azione” approvato con DGR X/5171/2016.

 

In particolare, al capitolo 3.1.1, di cui si riporta il testo nel seguito, sono riportati i divieti di utilizzazione agronomica nella stagione autunno-invernale.

 

1.
Regione Lombardia, coerentemente con le disposizioni di cui al Decreto Ministeriale 25 febbraio 2016, articolo 40, comma 1, individua, come previsto dal comma 2 del decreto sopra menzionato, i seguenti periodi minimi di divieto:

  • a) dal 15 dicembre al 15 gennaio (32 giorni) per il letame bovino e bufalino, ovicaprino e di equidi, quando utilizzato su pascoli e prati permanenti o avvicendati ed in pre-impianto di colture orticole;
  • b) 90 giorni tra il 1 novembre e fine febbraio:
      • a. per i fertilizzanti azotati e gli ammendanti organici di cui al d.lgs. 75/2010;
      • b. per i letami diversi da quelli della lettera a) e per i materiali assimilati al letame;
      • c. per il liquami e materiali ad essi assimilati, per le acque reflue, e per i fanghi derivati da trattamenti di depurazione di cui al decreto legislativo 99/1992,per le aziende con ordinamenti colturali che prevedono almeno una delle seguenti opzioni:
      • i. presenza di prati e/o cereali autunno vernini e/o colture ortive e/o, arboree con inerbimenti permanenti;
      • ii. terreni con residui colturali;
      • iii. preparazione dei terreni ai fini della semina primaverile anticipata o autunnale posticipata
      • iv. colture che utilizzano l'azoto in misura significativa anche nella stagione autunno-invernale, come per esempio le colture ortofloricole e vivaistiche protette o in pieno campo.

Di tali 90 giorni, 62 continuativi tra il 1 dicembre ed il 31 gennaio e i restanti 28, definiti in funzione dell’andamento meteorologico, nei mesi di novembre e/o di febbraio.
A tale scopo sono predisposti da Regione Lombardia appositi bollettini agrometeorologici con le informative sui possibili periodi di spandimento.

  • c) dal 1 novembre a fine febbraio (120 giorni):
      • a. per il liquami e materiali ad essi assimilati, per le acque reflue e per i fanghi derivati da trattamenti di depurazione di cui al decreto legislativo 99/1992, nei terreni destinati a colture diverse da quelle di cui alla lettera b) punto c.;
      • b. per le deiezioni degli avicunicoli essiccate con processo rapido a tenori di sostanza secca superiore la 65%.

2.
L’utilizzazione agronomica dell’ammendante compostato verde e dell'ammendante compostato misto, in presenza di tenori in azoto totale inferiori al 2.5 % sul secco di cui non oltre il 20 % in forma di azoto ammoniacale non è soggetta a divieti temporali nella stagione autunno-invernale.

 

 

 

I bollettini nitrati sono emessi con frequenza bisettimanale e sono disponibili a questo link

 

Si rammenta inoltre che l’utilizzazione agronomica dei liquami è vietata nei giorni di pioggia e nei giorni immediatamente successivi al fine di garantire il non percolamento in falda e il non costipamento del terreno.

 

 

 

ultima modifica: ada.didato  06/11/2018
Risultato
  • 3
(17 valutazioni)
 
Eventi e appuntamenti
<< dicembre 2018 >>
L M M G V S D
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
31            
 

Comune di Besana in Brianza

Via Roma, 1 - 20842 Besana in Brianza (MB)

Tel. 0362 922 011 - Fax 0362 996 658

PEC: protocollo@pec.comune.besanainbrianza.mb.it

P.IVA 00717350961    C.F. 01556360152

Portale internet realizzato da Progetti di Impresa Srl Copyright © 2011