cerca nel sito
motore di ricerca

Comune di Besana in Brianza Via Roma, 1 - 20842 Besana in Brianza (MB)

INDICE DEI PROCEDIMENTI SELEZIONATI:
  1. Piano di Governo del Territorio e varianti (compresi Piani Attuativi non conformi al P.G.T.)
  2. Piani Attuativi Comunali conformi al PGT
  3. Permesso di Costruire
  4. Nulla Osta ai soli fini Idraulici
  5. Denuncia di inizio attività
  6. Concessione Idraulica
  7. Certificato di agibilità
  8. Certificati di Destinazione Urbanistica Storici - Rilascio
  9. Certificati di Destinazione Urbanistica - Rilascio
  10. Assegnazione matricola ascensori-motacarichi e piattaforme per disabili
Piano di Governo del Territorio e varianti (compresi Piani Attuativi non conformi al P.G.T.)
Responsabile del procedimento: arch. Gianluca Della Mea
  • Soggetto titolare del potere sostitutivo in caso di inerzia
  • Titolare del potere sostitutivo: dott. Vincenzo Del Giacomo- Segretario Generale
  • Telefono: 0362/922031 opp. 08
  • Fax: 0362/996658
  • Email: segreteria@comune.besanainbrianza.mb.it
  • Orari: Solo su appuntamento.
  • Unità organizzativa responsabile dell’istruttoria: Servizio Urbanistica
  • Responsabile dell'ufficio: arch. Gianluca Della Mea
  • Assessore di Riferimento: Ass. Antonio Viscomi
  • Telefono: 0362/922048 opp. 922013
  • Fax: 0362/996658
  • Email: urbanistica@comune.besanainbrianza.mb.it
  • Operatori: Ing. Alberto Ortolina Dott.ssa Antonella Sanvito
  • Orari: Lunedì 9.00-12.30 solo appuntamento;mercoledì 9.00-13.00; venerdì 9.00-12.30; giovedì 17.00-18.45
  • Ufficio competente all'adozione del provvedimento finale: Servizio Urbanistica
  • Responsabile dell'ufficio: arch. Gianluca Della Mea
  • Assessore di Riferimento: Ass. Antonio Viscomi
  • Telefono: 0362/922048 opp. 922013
  • Fax: 0362/996658
  • Email: urbanistica@comune.besanainbrianza.mb.it
  • Operatori: Ing. Alberto Ortolina Dott.ssa Antonella Sanvito
  • Orari: Lunedì 9.00-12.30 solo appuntamento;mercoledì 9.00-13.00; venerdì 9.00-12.30; giovedì 17.00-18.45
Cos'è: Il piano di governo del territorio è lo strumento della pianificazione comunale, definisce l’assetto dell’intero territorio comunale ed è articolato nei seguenti atti:
a) il documento di piano;
b) il piano dei servizi;
c) il piano delle regole.
Chi può richiederlo: La richiesta di variante urbanistica può essere ad iniziativa pubblica o privata
A chi è destinato: In linea generale alla cittadinanza ovvero al richeidente in caso di specifica variante
Modalità di Attivazione: A domanda dell'interessato e/o d'ufficio
Modalità recupero informazioni propri procedimenti in corso: Telefonando ai recapiti telefonici del Responsabile
Come si richiede : Presentazione apposita istanza al Protocollo comunale
Tempi: Ai sensi dell'art. 13 della L.r. n. 12/2005 s.m.i.
Documentazione rilasciata: Strumento urbanistico di variante
Validità documentazione rilasciata: Indeterminata
Spese a carico dell'utente: In casi di variante al P.G.T. conseguente all'attivazione di Piano Attuativo non conforme allo strumento urbanistico: diritti di segreteria pari ad € 516,46
Modalità per l'effettuazione dei pagamenti 1) Presso la Tesoreria comunale – Banca Popolare di Milano – Filiale di Besana in Brianza – via s. Caterina angolo via Bellavista:
- in contanti;
- tramite bonifico: Coordinate bancarie – IBAN IT68Y0558432520000000007000 – Causale “Piano Attuativo denominato ________ – Diritti di Segreteria“;
2) Presso un qualunque sportello Poste Italiane:
- CCP 29288206 intestato a Comune di Besana in Brianza – Servizio Tesoreria – Causale “Piano Attuativo denominato ______ – Diritti di Segreteria“.
Bancomat c/o Ufficio Urbanistica/SUE
Dove rivolgersi: Servizio Urbanistica - 3° Piano Polo Civico negli orari di apertura al pubblico
Riferimenti legislativi (Normativa): L. 1150/1942 s.m.i.
L.r. n. 12/2005 s.m.i.
Strumenti di tutela in favore dell'interessato: Ai sensi dell’art. 3 della L. 7 agosto 1990 n. 241 si precisa che potrà essere proposto ricorso al T.A.R. nel termine di 60 (sessanta) giorni dalla notifica/ritiro del certificato, ovvero ricorso straordinario al Presidente della Repubblica entro 120 (centoventi) giorni.
Modalità di attivazione degli strumenti di tutela in favore dell'interessato: Ricorso agli Organi giurisdizionali
Piani Attuativi Comunali conformi al PGT
Responsabile del procedimento: arch. Gianluca Della Mea
  • Soggetto titolare del potere sostitutivo in caso di inerzia
  • Titolare del potere sostitutivo: dott. Vincenzo Del Giacomo- Segretario Generale
  • Telefono: 0362/922031 opp. 08
  • Fax: 0362/996658
  • Email: segreteria@comune.besanainbrianza.mb.it
  • Orari: Solo su appuntamento.
  • Unità organizzativa responsabile dell’istruttoria: Servizio Urbanistica
  • Responsabile dell'ufficio: arch. Gianluca Della Mea
  • Assessore di Riferimento: Ass. Antonio Viscomi
  • Telefono: 0362/922048 opp. 922013
  • Fax: 0362/996658
  • Email: urbanistica@comune.besanainbrianza.mb.it
  • Operatori: Ing. Alberto Ortolina Dott.ssa Antonella Sanvito
  • Orari: Lunedì 9.00-12.30 solo appuntamento;mercoledì 9.00-13.00; venerdì 9.00-12.30; giovedì 17.00-18.45
  • Ufficio competente all'adozione del provvedimento finale: Servizio Urbanistica
  • Responsabile dell'ufficio: arch. Gianluca Della Mea
  • Assessore di Riferimento: Ass. Antonio Viscomi
  • Telefono: 0362/922048 opp. 922013
  • Fax: 0362/996658
  • Email: urbanistica@comune.besanainbrianza.mb.it
  • Operatori: Ing. Alberto Ortolina Dott.ssa Antonella Sanvito
  • Orari: Lunedì 9.00-12.30 solo appuntamento;mercoledì 9.00-13.00; venerdì 9.00-12.30; giovedì 17.00-18.45
Cos'è: L’attuazione degli interventi di trasformazione e sviluppo indicati nel PGT avviene attraverso i piani attuativi comunali, costituiti da tutti gli strumenti attuativi previsti dalla legislazione statale e regionale. Nei piani attuativi vengono fissati in via definitiva, in coerenza con le indicazioni contenute nel PGT, gli indici urbanistico-edilizi necessari alla attuazione delle previsioni dello stesso.
Chi può richiederlo: Per la presentazione del piano attuativo è sufficiente il concorso dei proprietari degli immobili interessati rappresentanti la maggioranza assoluta del valore di detti immobili in base all’imponibile catastale risultante al momento della presentazione del piano, costituiti in consorzio ai sensi dell’articolo 27, comma 5, della legge 1 agosto 2002, n. 166 (Disposizioni in materia di infrastrutture e trasporti).
A chi è destinato: Al richiedente
Modalità di Attivazione: A domanda
Modalità recupero informazioni propri procedimenti in corso: Telefonando ai recapiti telefonici del Responsabile
Come si richiede : Mediante presentazione al Protocollo Comunale di istanza di attivazione dell'iter di approvazione corredato dalla documentazione progettuale da definirsi con il Servizio Urbanistica
Tempi: Adozione entro 90 giorni dalla presentazione dell'istanza di attivazione iter di approvazione del piano attuativo. Deposito della delibera di adozione per 15 giorni consecutivi e nei successivi 15 giorni chiunque può presentare osservazioni.
Approvazione entro 60 dal termine di presentazione delle osservazione
Documentazione rilasciata: Sottoscrizione di Convenzione urbanistica
Validità documentazione rilasciata: A seconda del termine convenzionale
Spese a carico dell'utente: Diritti di segreteria pari ad € 516,46
Modalità per l'effettuazione dei pagamenti 1) Presso la Tesoreria comunale – Banca Popolare di Milano – Filiale di Besana in Brianza – via s. Caterina angolo via Bellavista:
- in contanti;
- tramite bonifico: Coordinate bancarie – IBAN IT68Y0558432520000000007000 – Causale “Piano Attuativo denominato ________ – Diritti di Segreteria“;
2) Presso un qualunque sportello Poste Italiane:
- CCP 29288206 intestato a Comune di Besana in Brianza – Servizio Tesoreria – Causale “Piano Attuativo denominato ______ – Diritti di Segreteria“.
Bancomat c/o Ufficio Urbanistica/SUE
Dove rivolgersi: Servizio Urbanistica - 3° Piano Polo Civico negli orari di apertura al pubblico
Riferimenti legislativi (Normativa): L. 1150/1942 s.m.i.
L.r. n. 12/2005 s.m.i.
Strumenti di tutela in favore dell'interessato: Ai sensi dell’art. 3 della L. 7 agosto 1990 n. 241 si precisa che potrà essere proposto ricorso al T.A.R. nel termine di 60 (sessanta) giorni dalla notifica/ritiro del certificato, ovvero ricorso straordinario al Presidente della Repubblica entro 120 (centoventi) giorni.
Modalità di attivazione degli strumenti di tutela in favore dell'interessato: Ricorso agli Organi giurisdizionali
Uffici coinvolti
Permesso di Costruire
Codice interno: IOSE01
Responsabile del procedimento: Arch. Maurizio Barella
  • Soggetto titolare del potere sostitutivo in caso di inerzia
  • Titolare del potere sostitutivo: dott. Vincenzo Del Giacomo- Segretario Generale
  • Telefono: 0362/922031 opp. 08
  • Fax: 0362/996658
  • Email: segreteria@comune.besanainbrianza.mb.it
  • Orari: Solo su appuntamento.
  • Unità organizzativa responsabile dell’istruttoria: Servizio Sportello Unico Edilizia
  • Responsabile dell'ufficio: Arch. Gianluca Della Mea
  • Assessore di Riferimento: Ass. Antonio Viscomi
  • Telefono: 0362/922003 - 14 - 78 - 57
  • Fax: 0362/996658
  • Email: sportellounico@comune.besanainbrianza.mb.it
  • Operatori: Geom. Dario Maino Arch. Morena Mapelli Geom. Enrico Spinelli
  • Orari: Lunedì 9.00-12.30 solo appuntamento;martedì chiuso; mercoledì 9.00-13.00; giovedì 17.00-18.45; venerdì 9.00-12.30
  • Ufficio competente all'adozione del provvedimento finale: Servizio Sportello Unico Edilizia
  • Responsabile dell'ufficio: Arch. Gianluca Della Mea
  • Assessore di Riferimento: Ass. Antonio Viscomi
  • Telefono: 0362/922003 - 14 - 78 - 57
  • Fax: 0362/996658
  • Email: sportellounico@comune.besanainbrianza.mb.it
  • Operatori: Geom. Dario Maino Arch. Morena Mapelli Geom. Enrico Spinelli
  • Orari: Lunedì 9.00-12.30 solo appuntamento;martedì chiuso; mercoledì 9.00-13.00; giovedì 17.00-18.45; venerdì 9.00-12.30
Cos'è: E' il provvedimento che autorizza l'attuazione degli interventi di trasformazione urbanistica ed edilizia del territorio ai sensi degli artt. da 33 a 40 della Legge Regionale 11/03/2005 n. 12 e s.m.i. (Legge per il Governo del Territorio).
Chi può richiederlo: Il proprietario dell'immobile o chi abbia titolo giuridico per richiederlo.
A chi è destinato: Al richiedente ed è trasferibile, insieme all'immobile o al titolo legittimante, ai successori o aventi causa.
Modalità di Attivazione: A domanda
Modalità recupero informazioni propri procedimenti in corso: Telefonando ai recapiti telefonici del Responsabile
Come si richiede : Mediante consegna a mano presso l'Ufficio Protocollo dell'apposito modulo di richiesta, presente sul sito, debitamente compilato e corredato dalla documentazione necessaria oppure mediante spedizione tramite posta.
Tempi: Entro 60 giorni dalla data di consegna all'Ufficio Protocollo della richiesta, a condizione che la stessa sia completa della documentazione necessaria e sia conforme alla normativa urbanistico-edilizia vigente.
Documentazione rilasciata: Permesso di Costruire
Validità documentazione rilasciata: Il permesso ha validità di tre anni dalla data di inizio dei lavori, la quale deve essere obbligatoriamente effettuata entro un anno dal rilascio del medesimo permesso.
Spese a carico dell'utente: Marche da Bollo (n.2 nella misura vigente), Diritti di segreteria come distinti alla specifica voce della tabella "Diritti di segreteria" presente sul sito nella sezione Modulistica relativa allo Sportello unico per l'Edilizia, eventuali oneri di urbanizzazione, costo di costruzione e monetizzazioni come indicati nella sezione Modulistica relativa allo Sportello unico per l'Edilizia.
Modalità per l'effettuazione dei pagamenti Oneri, costo di costruzione e monetizzazioni mediante Bonifico Bancario alle seguenti coordinate bancarie:
IBAN IT68Y0558432520000000007000
intestato a Comune di Besana in Brianza specificando la causale.
Diritti di segreteria con la medesima modalità sopra indicata oppure mediante Bollettino Postale numero di conto corrente postale 29288206 intestato a Comune di Besana in Brianza – servizio tesoreria indicando la causale.
Dove rivolgersi: Servizio Sportello Unico per l'Edilizia - 3° Piano Polo Civico negli orari di apertura al pubblico
Documenti da presentare: Vedi elenco allegati al modulo di richiesta di Permesso di Costruire.
Riferimenti legislativi (Normativa): D.P.R. 06/06/2001 n. 380 e s.m.i.
Legge Regionale 11/03/2005 n. 12 e s.m.i.
Strumenti di tutela in favore dell'interessato: Ai sensi dell’art. 3 della legge 7/8/1990 n. 241, avverso tale provvedimento è consentito il ricorso al T.A.R. entro 60 giorni dalla notifica dello stesso (ex art. 21 L. 6/12/1971 n. 1034) ovvero al
Presidente della Repubblica, per motivi di legittimità, entro il termine di 120 giorni dalla data della predetta notifica, ai sensi degli artt. 8 e 9 del DPR 24/11/1971 n. 1199.
Modalità di attivazione degli strumenti di tutela in favore dell'interessato: Ricorso agli Organi giurisdizionali
Moduli Collegati al Procedimento
Nulla Osta ai soli fini Idraulici
Responsabile del procedimento: arch. Gianluca Della Mea
  • Soggetto titolare del potere sostitutivo in caso di inerzia
  • Titolare del potere sostitutivo: dott. Vincenzo Del Giacomo- Segretario Generale
  • Telefono: 0362/922031 opp. 08
  • Fax: 0362/996658
  • Email: segreteria@comune.besanainbrianza.mb.it
  • Orari: Solo su appuntamento.
  • Unità organizzativa responsabile dell’istruttoria: Servizio Ambiente
  • Responsabile dell'ufficio: arch. Gianluca Della Mea
  • Assessore di Riferimento: Ass. Anastasia Cecchetti
  • Telefono: 0362/922013
  • Fax: 0362/996658
  • Email: ambiente@comune.besanainbrianza.mb.it
  • Operatori: ing. Alberto Ortolina
  • Orari: Lunedì 9.00-12.30 solo appuntamento;mercoledì 9.00-13.00; venerdì 9.00-12.30; giovedì 17.00-18.45
  • Ufficio competente all'adozione del provvedimento finale: Servizio Ambiente
  • Responsabile dell'ufficio: arch. Gianluca Della Mea
  • Assessore di Riferimento: Ass. Anastasia Cecchetti
  • Telefono: 0362/922013
  • Fax: 0362/996658
  • Email: ambiente@comune.besanainbrianza.mb.it
  • Operatori: ing. Alberto Ortolina
  • Orari: Lunedì 9.00-12.30 solo appuntamento;mercoledì 9.00-13.00; venerdì 9.00-12.30; giovedì 17.00-18.45
Cos'è: Nulla-osta idraulico: è l’autorizzazione ad eseguire opere nella fascia di rispetto di 10,00 m dall’estremità dell’alveo inciso o, in caso di corsi d’acqua arginati, dal piede esterno dell’argine.
Il nulla-osta idraulico viene, inoltre, rilasciato per la formazione di difese radenti che non modifichino la geometria del corso d’acqua e non riducano in alcun modo la sezione di deflusso dell’alveo e per tutti quegli interventi o usi occasionali che interessano l’area demaniale ma non generano interferenze significative con la stessa (es. manifestazioni culturali e/o sportive, singoli interventi di taglio piante e sfalcio erba, ecc). "D.g.r. 31 ottobre 2013 - n. X/883"
Chi può richiederlo: Il titolare delle opere
A chi è destinato: Al richiedente
Modalità di Attivazione: A domanda
Modalità recupero informazioni propri procedimenti in corso: Telefonando ai recapiti telefonici del Responsabile
Come si richiede : Presentando al Protocollo comunale istanza di rilascio nulla osta ai soli fini idraulici
Tempi: Entro 90 giorni dalla richiesta
Documentazione rilasciata: Nulla Osta ai soli fini idraulici
Spese a carico dell'utente: Diritti di Segreteria pari ad € 51,65 e n. 2 marche da bollo nella misura vigente di legge
Modalità per l'effettuazione dei pagamenti 1) Presso la Tesoreria comunale – Banca Popolare di Milano – Filiale di Besana in Brianza – via s. Caterina angolo via Bellavista o Villa Raverio – via Pascoli n. 10:
- in contanti;
- tramite bonifico: Coordinate bancarie – IBAN IT68Y0558432520000000007000 – Causale “CDU generalità del richiedente – Diritti di Segreteria“;
2) presso un qualunque sportello Poste Italiane:
- CCP 29288206 intestato a Comune di Besana in Brianza – Servizio Tesoreria – Causale “CDU generalità del richiedente – Diritti di Segreteria“.
Bancomat c/o Ufficio Urbanistica/SUE
Dove rivolgersi: Servizio Ambiente - 3° Piano Polo Civico negli orari di apertura al pubblico
Documenti da presentare: Relazione tecnica costituita da:
a. Descrizione delle opere oggetto della concessione;
b. Luogo, dati catastali (foglio mappa e mappale);
c. Motivazioni della realizzazione dell’opera;
e. Caratteristiche tecniche dell’opera;
g. Relazione geologica (opere di particolare rilevanza).
2. Ricevuta versamento spese d’istruttoria
3. N. 2 copie cartacee degli elaborati grafici costituiti da:
a. Corografia 1:10.000 con evidenziato il tratto interessato dalle opere oggetto della concessione;
b. Estratto mappa catastale con il posizionamento delle opere oggetto della concessione;
c. Sezione trasversale al corso d’acqua ove vengono o sono state realizzate le opere;
d. Sezione, pianta e particolari, in scala adeguata, delle opere oggetto della concessione;
e. Documentazione fotografica dello stato dei luoghi.
4. N. 1 copia di tutta la documentazione in forma digitale (formati: doc; xls; jpg; pdf; dwg)
Riferimenti legislativi (Normativa): D.g.r. 31 ottobre 2013 - n. X/883
Strumenti di tutela in favore dell'interessato: Ai sensi dell’art. 3 della L. 7 agosto 1990 n. 241 si precisa che avverso al presente provvedimento potrà essere proposto ricorso al T.A.R. nel termine di 60 (sessanta) giorni dalla notifica dello stesso, ovvero ricorso straordinario al Presidente della Repubblica entro 120 (centoventi) giorni.
Modalità di attivazione degli strumenti di tutela in favore dell'interessato: Ricorso agli Organi giurisdizionali
Uffici coinvolti
Moduli Collegati al Procedimento
Denuncia di inizio attività

Il provvedimento richiesto all'amministrazione con questo procedimento può essere sostituito da una dichiarazione dell'interessato, ovvero il procedimento può concludersi con il silenzio assenso dell'amministrazione.

Codice interno: IOSE03
Responsabile del procedimento: Arch. Maurizio Barella
  • Soggetto titolare del potere sostitutivo in caso di inerzia
  • Titolare del potere sostitutivo: dott. Vincenzo Del Giacomo- Segretario Generale
  • Telefono: 0362/922031 opp. 08
  • Fax: 0362/996658
  • Email: segreteria@comune.besanainbrianza.mb.it
  • Orari: Solo su appuntamento.
  • Unità organizzativa responsabile dell’istruttoria: Servizio Sportello Unico Edilizia
  • Responsabile dell'ufficio: Arch. Gianluca Della Mea
  • Assessore di Riferimento: Ass. Antonio Viscomi
  • Telefono: 0362/922003 - 14 - 78 - 57
  • Fax: 0362/996658
  • Email: sportellounico@comune.besanainbrianza.mb.it
  • Operatori: Geom. Dario Maino Arch. Morena Mapelli Geom. Enrico Spinelli
  • Orari: Lunedì 9.00-12.30 solo appuntamento;martedì chiuso; mercoledì 9.00-13.00; giovedì 17.00-18.45; venerdì 9.00-12.30
  • Ufficio competente all'adozione del provvedimento finale: Servizio Sportello Unico Edilizia
  • Responsabile dell'ufficio: Arch. Gianluca Della Mea
  • Assessore di Riferimento: Ass. Antonio Viscomi
  • Telefono: 0362/922003 - 14 - 78 - 57
  • Fax: 0362/996658
  • Email: sportellounico@comune.besanainbrianza.mb.it
  • Operatori: Geom. Dario Maino Arch. Morena Mapelli Geom. Enrico Spinelli
  • Orari: Lunedì 9.00-12.30 solo appuntamento;martedì chiuso; mercoledì 9.00-13.00; giovedì 17.00-18.45; venerdì 9.00-12.30
Cos'è: La Denuncia di Inizio Attività costituisce il titolo alternativo al Permesso di costruire per l'attuazione degli interventi di trasformazione urbanistica ed edilizia del territorio, ad eccezione di:
- interventi edificatori per la realizzazione di nuovi fabbricati nelle aree destinate all'agricoltura .
- interventi edilizi finalizzati alla realizzazione o ampliamento di sale giochi, sale scommesse e sale bingo e mutamenti d'uso anche senza opere per la medesima finalità.
- interventi edilizi finalizzati alla creazione di luoghi di culto e luoghi destinati a centri sociali e mutamenti d'uso anche senza opere per la medesima finalità.
La Denuncia di inizio attività è disciplinata dagli artt.41 e 42 della Legge Regionale 11/03/2005 n.12 e s.m.i.
Chi può richiederlo: Il proprietario dell'immobile o chi abbia titolo giuridico per presentarla.
A chi è destinato: Al denunciante.
Modalità di Attivazione: A domanda
Modalità recupero informazioni propri procedimenti in corso: Telefonando ai recapiti telefonici del Responsabile
Come si richiede : Mediante consegna a mano presso l'Ufficio Protocollo dell'apposito modulo di denuncia, presente sul sito, debitamente compilato e corredato dalla documentazione necessaria o mediante spedizione tramite posta.
Tempi: Ai sensi dell'art.42 della Legge Regionale 11/03/2005 n.12 e s.m.i. entro il termine di trenta giorni dalla presentazione della denuncia, il responsabile del competente ufficio comunale verifica la regolarità formale e la completezza della documentazione presentata, accerta che non rientri nei casi di esclusione di cui all'art.41 della L.R. 12/2005 e la correttezza del calcolo del contributo di costruzione. Il responsabile qualora , nel termine indicato, riscontri l'assenza di una o più delle condizioni citate notifica l'ordine di non effettuare l'intervento. In caso non debba provvedere come sopra attesta la chiusura del procedimento.
Documentazione rilasciata: Nessuna, trattandosi di denuncia. La sussistenza del titolo è provata con la copia della denuncia da cui risulti la data di ricevimento della stessa, dall'elenco di quanto presentato a corredo del progetto, dall'attestazione del professionista abilitato e dagli eventuali atti di assenso.
Validità documentazione rilasciata: La validità della denuncia e di tre anni dalla data di inizio dei lavori, la quale deve essere effettuata obbligatoriamente entro un anno dalla data di efficacia della stessa.
Spese a carico dell'utente: Diritti di segreteria come distinti alla specifica voce della tabella "Diritti di segreteria" presente sul sito nella sezione Modulistica relativa allo Sportello unico per l'Edilizia, eventuali oneri di urbanizzazione, costo di costruzione e monetizzazioni come indicati nella sezione Modulistica relativa allo Sportello unico per l'Edilizia.
Modalità per l'effettuazione dei pagamenti Oneri, costo di costruzione e monetizzazioni mediante Bonifico Bancario alle seguenti coordinate bancarie:
IBAN IT68Y0558432520000000007000
intestato a Comune di Besana in Brianza specificando la causale.
Diritti di segreteria con la medesima modalità sopra indicata oppure mediante Bollettino Postale numero di conto corrente postale 29288206 intestato a Comune di Besana in Brianza – servizio tesoreria indicando la causale.
Dove rivolgersi: Servizio Sportello Unico per l'Edilizia - 3° Piano Polo Civico negli orari di apertura al pubblico.
Documenti da presentare: Vedi elenco allegati al modulo di Denuncia di Inizio attività.
Riferimenti legislativi (Normativa): D.P.R. 06/06/2001 n. 380 e s.m.i.
Legge Regionale 11/03/2005 n. 12 e s.m.i.
Strumenti di tutela in favore dell'interessato: Ai sensi dell’art. 3 della legge 7/8/1990 n. 241, avverso tale provvedimento è consentito il ricorso al T.A.R. entro 60 giorni dalla notifica dello stesso (ex art. 21 L. 6/12/1971 n. 1034) ovvero al
Presidente della Repubblica, per motivi di legittimità, entro il termine di 120 giorni dalla data della predetta notifica, ai sensi degli artt. 8 e 9 del DPR 24/11/1971 n. 1199.
Modalità di attivazione degli strumenti di tutela in favore dell'interessato: Ricorso agli organi giurisdizionali.
Moduli Collegati al Procedimento
Concessione Idraulica
Responsabile del procedimento: arch. Gianluca Della Mea
  • Soggetto titolare del potere sostitutivo in caso di inerzia
  • Titolare del potere sostitutivo: dott. Vincenzo Del Giacomo- Segretario Generale
  • Telefono: 0362/922031 opp. 08
  • Fax: 0362/996658
  • Email: segreteria@comune.besanainbrianza.mb.it
  • Orari: Solo su appuntamento.
  • Unità organizzativa responsabile dell’istruttoria: Servizio Ambiente
  • Responsabile dell'ufficio: arch. Gianluca Della Mea
  • Assessore di Riferimento: Ass. Anastasia Cecchetti
  • Telefono: 0362/922013
  • Fax: 0362/996658
  • Email: ambiente@comune.besanainbrianza.mb.it
  • Operatori: ing. Alberto Ortolina
  • Orari: Lunedì 9.00-12.30 solo appuntamento;mercoledì 9.00-13.00; venerdì 9.00-12.30; giovedì 17.00-18.45
  • Ufficio competente all'adozione del provvedimento finale: Servizio Ambiente
  • Responsabile dell'ufficio: arch. Gianluca Della Mea
  • Assessore di Riferimento: Ass. Anastasia Cecchetti
  • Telefono: 0362/922013
  • Fax: 0362/996658
  • Email: ambiente@comune.besanainbrianza.mb.it
  • Operatori: ing. Alberto Ortolina
  • Orari: Lunedì 9.00-12.30 solo appuntamento;mercoledì 9.00-13.00; venerdì 9.00-12.30; giovedì 17.00-18.45
Cos'è: Concessione idraulica: è l’atto necessario per poter utilizzare un bene del demanio idrico e/o le sue pertinenze.
Si distinguono due tipologie di concessioni:
- Concessione con occupazione fisica di area demaniale: quando gli interventi o l’uso ricadono all’interno dell’area demaniale, interessando fisicamente il perimetro dell’alveo o la superficie degli argini o delle alzaie.
E’ soggetta al pagamento del canone demaniale e dell’imposta regionale.
- Concessione senza occupazione fisica di area demaniale: quando gli interventi o l’uso non toccano direttamente il perimetro dell’alveo o la superficie degli argini o delle alzaie, ma intercettano le proiezioni in verticale dell’area demaniale (ad es. attraversamenti
in sub-alveo o aerei).
E’ soggetta al pagamento del solo canone demaniale.
"D.g.r. 31 ottobre 2013 - n. X/883"
Chi può richiederlo: Ai sensi del r.d. 523/1904 interessa quei soggetti, pubblici o privati, che intendono occupare aree demaniali.
A chi è destinato: Al richiedente
Modalità di Attivazione: A domanda
Modalità recupero informazioni propri procedimenti in corso: Telefonando ai recapiti telefonici del Responsabile
Come si richiede : Presentando al Protocollo comunale istanza di rilascio concessione idraulica
Tempi: Entro 90 giorni dalla richiesta
Documentazione rilasciata: Concessione Idraulica
Spese a carico dell'utente: Diritti di Segreteria pari ad € 51,65 e n. 2 marche da bollo nella misura vigente di legge
Modalità per l'effettuazione dei pagamenti 1) Presso la Tesoreria comunale – Banca Popolare di Milano – Filiale di Besana in Brianza – via s. Caterina angolo via Bellavista o Villa Raverio – via Pascoli n. 10:
- in contanti;
- tramite bonifico: Coordinate bancarie – IBAN IT68Y0558432520000000007000 – Causale “CDU generalità del richiedente – Diritti di Segreteria“;
2) presso un qualunque sportello Poste Italiane:
- CCP 29288206 intestato a Comune di Besana in Brianza – Servizio Tesoreria – Causale “CDU generalità del richiedente – Diritti di Segreteria“.
Bancomat c/o Ufficio Urbanistica/SUE
Dove rivolgersi: Servizio Ambiente - 3° Piano Polo Civico negli orari di apertura al pubblico
Documenti da presentare: 1. Relazione tecnica costituita da:
a. Descrizione delle opere oggetto della concessione;
b. Luogo, dati catastali (foglio mappa e mappale);
c. Nel caso di occupazione d’area il calcolo della superficie demaniale richiesta
d. Motivazioni della realizzazione dell’opera;
e. Caratteristiche tecniche dell’opera;
Nota: Nel caso di difese spondali si deve adottare una tipologia a scogliera; qualora si voglia proporre una soluzione diversa, deve essere dimostrata l’impossibilità di procedere con tecniche di ingegneria naturalistica e devono essere valutati, ai sensi della direttiva 4/99 dell’Autorità di bacino, gli effetti dell’intervento in progetto sulle modalità di deflusso della piena e sulle modifiche all’ecosistema spondale.
f. In caso di interferenze idrauliche (scarichi, attraversamenti, etc) verifica di compatibilità idraulica firmata da un tecnico di adeguata professionalità, in ottemperanza alla direttiva dell’Autorità di Bacino del Po in data 11 maggio 1999;
g. Relazione geologica (opere di particolare rilevanza).
2. Ricevuta versamento spese d’istruttoria
3. N. 2 copie cartacee degli elaborati grafici costituiti da:
a. Corografia 1:10.000 con evidenziato il tratto interessato dalle opere oggetto della concessione;
b. Estratto mappa catastale con il posizionamento delle opere oggetto della concessione;
c. Sezione trasversale al corso d’acqua ove vengono o sono state realizzate le opere oggetto della concessione;
d. Sezione, pianta e particolari, in scala adeguata, delle opere oggetto della concessione;
e. Documentazione fotografica dello stato dei luoghi.
4. N. 1 copia di tutta la documentazione in forma digitale (formati: doc; xls; jpg; pdf; dwg)
5. Documentazione allegata:
a. Nel caso di scarico: autorizzazione dell’Amministrazione Provinciale, o copia conforme, di accettabilità dello scarico ai sensi dell’art. 124, comma 7 del d.lgs. 152/2006.
Riferimenti legislativi (Normativa): D.g.r. 31 ottobre 2013 - n. X/883
Strumenti di tutela in favore dell'interessato: Ai sensi dell’art. 3 della L. 7 agosto 1990 n. 241 si precisa che avverso al presente provvedimento potrà essere proposto ricorso al T.A.R. nel termine di 60 (sessanta) giorni dalla notifica dello stesso, ovvero ricorso straordinario al Presidente della Repubblica entro 120 (centoventi) giorni.
Modalità di attivazione degli strumenti di tutela in favore dell'interessato: Ricorso agli Organi giurisdizionali
Uffici coinvolti
Moduli Collegati al Procedimento
Certificato di agibilità
Codice interno: IOSE02
Responsabile del procedimento: Arch. Maurizio Barella
  • Soggetto titolare del potere sostitutivo in caso di inerzia
  • Titolare del potere sostitutivo: dott. Vincenzo Del Giacomo- Segretario Generale
  • Telefono: 0362/922031 opp. 08
  • Fax: 0362/996658
  • Email: segreteria@comune.besanainbrianza.mb.it
  • Orari: Solo su appuntamento.
  • Unità organizzativa responsabile dell’istruttoria: Servizio Sportello Unico Edilizia
  • Responsabile dell'ufficio: Arch. Gianluca Della Mea
  • Assessore di Riferimento: Ass. Antonio Viscomi
  • Telefono: 0362/922003 - 14 - 78 - 57
  • Fax: 0362/996658
  • Email: sportellounico@comune.besanainbrianza.mb.it
  • Operatori: Geom. Dario Maino Arch. Morena Mapelli Geom. Enrico Spinelli
  • Orari: Lunedì 9.00-12.30 solo appuntamento;martedì chiuso; mercoledì 9.00-13.00; giovedì 17.00-18.45; venerdì 9.00-12.30
  • Ufficio competente all'adozione del provvedimento finale: Servizio Sportello Unico Edilizia
  • Responsabile dell'ufficio: Arch. Gianluca Della Mea
  • Assessore di Riferimento: Ass. Antonio Viscomi
  • Telefono: 0362/922003 - 14 - 78 - 57
  • Fax: 0362/996658
  • Email: sportellounico@comune.besanainbrianza.mb.it
  • Operatori: Geom. Dario Maino Arch. Morena Mapelli Geom. Enrico Spinelli
  • Orari: Lunedì 9.00-12.30 solo appuntamento;martedì chiuso; mercoledì 9.00-13.00; giovedì 17.00-18.45; venerdì 9.00-12.30
Cos'è: E' il certificato che attesta la sussistenza delle condizioni di sicurezza, igiene, salubrità, risparmio energetico degli edifici e degli impianti negli stessi installati, valutate secondo quanto dispone la normativa vigente.
Si richiede nei casi di :
a) nuove costruzioni;
b) ricostruzioni o sopraelevazioni, totali o parziali;
c) interventi sugli edifici esistenti che possano influire sulle condizioni di cui precedente periodo.
Chi può richiederlo: Il proprietario dell'immobile o il soggetto titolare del permesso di costruire o il soggetto che ha presentato la segnalazione certificata di inizio attività o la denuncia di inizio attività, o i loro successori o aventi causa
A chi è destinato: Ai soggetti sopra indicati
Modalità di Attivazione: A domanda
Modalità recupero informazioni propri procedimenti in corso: Telefonando ai recapiti telefonici del Responsabile
Come si richiede : Mediante consegna a mano presso l'Ufficio Protocollo dell'apposito modulo di richiesta, presente sul sito, debitamente compilato e corredato dalla documentazione necessaria oppure mediante spedizione tramite posta.
Tempi: Entro trenta giorni dalla ricezione della domanda previa eventuale ispezione dell’edificio ovvero se in possesso di parere ASL mediante formazione di silenzio assenso.
Entro sessanta giorni dalla ricezione della domanda se in possesso di dichiarazione del progettista ai sensi dell'art. 20, comma 1 del DPR 380/2001 mediante formazione di silenzio assenso
Documentazione rilasciata: Certicato di agibilità
Validità documentazione rilasciata: In caso di interventi edilizi che modifichino le condizioni di sicurezza, igiene, salubrità, risparmio energetico degli edifici e degli impianti negli stessi installati, valutate secondo quanto dispone la normativa vigente
Spese a carico dell'utente: Marche da Bollo (n.2 nella misura vigente), Diritti di segreteria come distinti alla specifica voce della tabella "Diritti di segreteria" presente sul sito nella sezione Modulistica relativa allo Sportello unico per l'Edilizia
Modalità per l'effettuazione dei pagamenti Oneri, costo di costruzione e monetizzazioni mediante Bonifico Bancario alle seguenti coordinate bancarie:
IBAN IT68Y0558432520000000007000
intestato a Comune di Besana in Brianza specificando la causale.
Diritti di segreteria con la medesima modalità sopra indicata oppure mediante Bollettino Postale numero di conto corrente postale 29288206 intestato a Comune di Besana in Brianza – servizio tesoreria indicando la causale.
Dove rivolgersi: Servizio Sportello Unico per l'Edilizia - 3° Piano Polo Civico negli orari di apertura al pubblico
Documenti da presentare: Vedi elenco allegati al modulo di richiesta di certificato di agibilità
Riferimenti legislativi (Normativa): D.P.R. 06/06/2001 n. 380 e s.m.i.
Strumenti di tutela in favore dell'interessato: Ai sensi dell’art. 3 della legge 7/8/1990 n. 241, avverso tale provvedimento è consentito il ricorso al T.A.R. entro 60 giorni dalla notifica dello stesso (ex art. 21 L. 6/12/1971 n. 1034) ovvero al
Presidente della Repubblica, per motivi di legittimità, entro il termine di 120 giorni dalla data della predetta notifica, ai sensi degli artt. 8 e 9 del DPR 24/11/1971 n. 1199.
Modalità di attivazione degli strumenti di tutela in favore dell'interessato: Ricorso agli Organi giurisdizionali
Moduli Collegati al Procedimento
Certificati di Destinazione Urbanistica Storici - Rilascio
Codice interno: IOUB03
Responsabile del procedimento: arch. Gianluca Della Mea
  • Soggetto titolare del potere sostitutivo in caso di inerzia
  • Titolare del potere sostitutivo: dott. Vincenzo Del Giacomo- Segretario Generale
  • Telefono: 0362/922031 opp. 08
  • Fax: 0362/996658
  • Email: segreteria@comune.besanainbrianza.mb.it
  • Orari: Solo su appuntamento.
  • Unità organizzativa responsabile dell’istruttoria: Servizio Urbanistica
  • Responsabile dell'ufficio: arch. Gianluca Della Mea
  • Assessore di Riferimento: Ass. Antonio Viscomi
  • Telefono: 0362/922048 opp. 922013
  • Fax: 0362/996658
  • Email: urbanistica@comune.besanainbrianza.mb.it
  • Operatori: Ing. Alberto Ortolina Dott.ssa Antonella Sanvito
  • Orari: Lunedì 9.00-12.30 solo appuntamento;mercoledì 9.00-13.00; venerdì 9.00-12.30; giovedì 17.00-18.45
  • Ufficio competente all'adozione del provvedimento finale: Servizio Urbanistica
  • Responsabile dell'ufficio: arch. Gianluca Della Mea
  • Assessore di Riferimento: Ass. Antonio Viscomi
  • Telefono: 0362/922048 opp. 922013
  • Fax: 0362/996658
  • Email: urbanistica@comune.besanainbrianza.mb.it
  • Operatori: Ing. Alberto Ortolina Dott.ssa Antonella Sanvito
  • Orari: Lunedì 9.00-12.30 solo appuntamento;mercoledì 9.00-13.00; venerdì 9.00-12.30; giovedì 17.00-18.45
Cos'è: È un certificato che attesta ad una particolare data storica, con riferimento agli immobili oggetto della richiesta, la destinazione urbanistica di un’area secondo le prescrizioni del PGT - Piano di Governo del Territorio e di eventuali sue varianti, adottate o approvate dall’Amministrazione e vigenti alla data richiesta. Nel certificato di destinazione urbanistica vengono riportati gli articoli delle Norme di attuazione del PGT che disciplinano le aree richieste e indicata la presenza di eventuali vincoli sopraordinati.

Chi può richiederlo: Possono fare la richiesta del certificato tutti i cittadini per la stipula di atti notarili, per uso successione o per usi informativi, come ad esempio: il proprietario, l’erede o il professionista incaricato, ecc.
A chi è destinato: Al richiedente
Modalità di Attivazione: A domanda
Modalità recupero informazioni propri procedimenti in corso: Telefonando ai recapiti telefonici del Responsabile
Come si richiede : Scaricate il modulo, compilatelo e consegnatelo, di persona o per posta, all’Ufficio Protocollo del Comune.
Tempi: Entro 60 giorni dalla consegna della richiesta.
Documentazione rilasciata: Certificato di Destinazione Urbanistica Storico
Spese a carico dell'utente: n. 2 Marche da bollo nella misura vigente (ad esclusione dei certificati ad uso successione) e versamento diritti di segreteria pari ad € 29,23 (fino a 5 mappali) o € 51,65 (oltre i 5 mappali)
Modalità per l'effettuazione dei pagamenti Presso la Tesoreria comunale – Banca Popolare di Milano – Filiale di Besana in Brianza – via s. Caterina angolo via Bellavista: - in contanti; - tramite bonifico: Coordinate bancarie – IBAN IT68Y0558432520000000007000 – Causale “CDU generalità del richiedente – Diritti di Segreteria“; 2) presso un qualunque sportello Poste Italiane: - CCP 29288206 intestato a Comune di Besana in Brianza – Servizio Tesoreria – Causale “CDU generalità del richiedente – Diritti di Segreteria“.
Bancomat c/o Ufficio Urbanistica/SUE
Dove rivolgersi: Servizio Urbanistica - 3° Piano Polo Civico negli orari di apertura al pubblico
Documenti da presentare: Estratto mappa dei mappali di cui si richiede il certificato
Riferimenti legislativi (Normativa): art. 30 del D.P.R. 06/06/2001 n. 380
Strumenti di tutela in favore dell'interessato: Ai sensi dell’art. 3 della L. 7 agosto 1990 n. 241 si precisa che potrà essere proposto ricorso al T.A.R. nel termine di 60 (sessanta) giorni dalla notifica/ritiro del certificato, ovvero ricorso straordinario al Presidente della Repubblica entro 120 (centoventi) giorni.
Modalità di attivazione degli strumenti di tutela in favore dell'interessato: Ricorso agli Organi giurisdizionali
Uffici coinvolti
Certificati di Destinazione Urbanistica - Rilascio
Codice interno: IOUB02
Responsabile del procedimento: arch. Gianluca Della Mea
  • Soggetto titolare del potere sostitutivo in caso di inerzia
  • Titolare del potere sostitutivo: dott. Vincenzo Del Giacomo- Segretario Generale
  • Telefono: 0362/922031 opp. 08
  • Fax: 0362/996658
  • Email: segreteria@comune.besanainbrianza.mb.it
  • Orari: Solo su appuntamento.
  • Unità organizzativa responsabile dell’istruttoria: Servizio Urbanistica
  • Responsabile dell'ufficio: arch. Gianluca Della Mea
  • Assessore di Riferimento: Ass. Antonio Viscomi
  • Telefono: 0362/922048 opp. 922013
  • Fax: 0362/996658
  • Email: urbanistica@comune.besanainbrianza.mb.it
  • Operatori: Ing. Alberto Ortolina Dott.ssa Antonella Sanvito
  • Orari: Lunedì 9.00-12.30 solo appuntamento;mercoledì 9.00-13.00; venerdì 9.00-12.30; giovedì 17.00-18.45
  • Ufficio competente all'adozione del provvedimento finale: Servizio Urbanistica
  • Responsabile dell'ufficio: arch. Gianluca Della Mea
  • Assessore di Riferimento: Ass. Antonio Viscomi
  • Telefono: 0362/922048 opp. 922013
  • Fax: 0362/996658
  • Email: urbanistica@comune.besanainbrianza.mb.it
  • Operatori: Ing. Alberto Ortolina Dott.ssa Antonella Sanvito
  • Orari: Lunedì 9.00-12.30 solo appuntamento;mercoledì 9.00-13.00; venerdì 9.00-12.30; giovedì 17.00-18.45
Cos'è: È un certificato che attesta, con riferimento agli immobili oggetto della richiesta, la destinazione urbanistica di un’area secondo le prescrizioni del PGT - Piano di Governo del Territorio e di eventuali sue varianti, adottate o approvate dall’Amministrazione.
Nel certificato di destinazione urbanistica vengono riportati gli articoli delle Norme di attuazione del PGT che disciplinano le aree richieste e indicata la presenza di eventuali vincoli sopraordinati.
Il certificato è valido un anno dalla data del rilascio se nel frattempo non sono intervenute modifiche agli strumenti urbanistici.
Chi può richiederlo: Possono fare la richiesta del certificato tutti i cittadini per la stipula di atti notarili, per uso successione o per usi informativi, come ad esempio: il proprietario, l’erede o il professionista incaricato, ecc.
A chi è destinato: Al richiedente
Modalità di Attivazione: A domanda
Modalità recupero informazioni propri procedimenti in corso: Telefonando ai recapiti telefonici del Responsabile
Come si richiede : Scaricate il modulo, compilatelo e consegnatelo, di persona o per posta, all’Ufficio Protocollo del Comune.
Tempi: Entro 30 giorni dalla consegna della richiesta.
Documentazione rilasciata: Certificato di Destinazione Urbanistica
Spese a carico dell'utente: n. 2 Marche da bollo nella misura vigente (ad esclusione dei certificati ad uso successione) e versamento diritti di segreteria pari ad € 29,23 (fino a 5 mappali) o € 51,65 (oltre i 5 mappali)
Modalità per l'effettuazione dei pagamenti Presso la Tesoreria comunale – Banca Popolare di Milano – Filiale di Besana in Brianza – via s. Caterina angolo via Bellavista:
- in contanti;
- tramite bonifico: Coordinate bancarie – IBAN IT68Y0558432520000000007000 – Causale “CDU generalità del richiedente – Diritti di Segreteria“;
2) presso un qualunque sportello Poste Italiane:
- CCP 29288206 intestato a Comune di Besana in Brianza – Servizio Tesoreria – Causale “CDU generalità del richiedente – Diritti di Segreteria“.
Bancomat c/o Ufficio Urbanistica/SUE
Dove rivolgersi: Servizio Urbanistica - 3° Piano Polo Civico negli orari di apertura al pubblico
Documenti da presentare: Estratto mappa dei mappali di cui si richiede il certificato
Riferimenti legislativi (Normativa): art. 30 del D.P.R. 06/06/2001 n. 380
Strumenti di tutela in favore dell'interessato: Ai sensi dell’art. 3 della L. 7 agosto 1990 n. 241 si precisa che potrà essere proposto ricorso al T.A.R. nel termine di 60 (sessanta) giorni dalla notifica/ritiro del certificato, ovvero ricorso straordinario al Presidente della Repubblica entro 120 (centoventi) giorni.
Modalità di attivazione degli strumenti di tutela in favore dell'interessato: Ricorso agli Organi giurisdizionali
Uffici coinvolti
Assegnazione matricola ascensori-motacarichi e piattaforme per disabili
Responsabile del procedimento: Arch. Maurizio Barella
  • Soggetto titolare del potere sostitutivo in caso di inerzia
  • Titolare del potere sostitutivo: dott. Vincenzo Del Giacomo- Segretario Generale
  • Telefono: 0362/922031 opp. 08
  • Fax: 0362/996658
  • Email: segreteria@comune.besanainbrianza.mb.it
  • Orari: Solo su appuntamento.
  • Unità organizzativa responsabile dell’istruttoria: Servizio SUAP
  • Responsabile dell'ufficio: Arch. Alberto Maria Biraghi
  • Assessore di Riferimento: Ass. Ermo Gallenda
  • Telefono: 0362/922067
  • Fax: 0362/996658
  • Email: suap@comune.besanainbrianza.mb.it
  • Operatori: Claudia Oliva
  • Orari: Lunedì e Venerdì 9.00-12.30; mercoledì 9.00-13.00; giovedì 17.00-18.45
  • Ufficio competente all'adozione del provvedimento finale: Servizio SUAP
  • Responsabile dell'ufficio: Arch. Alberto Maria Biraghi
  • Assessore di Riferimento: Ass. Ermo Gallenda
  • Telefono: 0362/922067
  • Fax: 0362/996658
  • Email: suap@comune.besanainbrianza.mb.it
  • Operatori: Claudia Oliva
  • Orari: Lunedì e Venerdì 9.00-12.30; mercoledì 9.00-13.00; giovedì 17.00-18.45
Cos'è: La messa in esercizio degli ascensori, dei montacarichi o delle piattaforme elevatrici per disabili, è soggetta a comunicazione da parte del proprietario o del suo legale rappresentante al Comune competente per il territorio.
Tale comunicazione deve essere effettuata entro 10 giorni dalla data di dichiarazione di conformità dell’impianto e deve contenere:
- l’indirizzo dello stabile ove è installato l’impianto;
- la velocità, la portata, la corsa, il numero delle fermate e il tipo di azionamento;
- il nominativo o la ragione sociale dell’installatore dell’ascensore o del costruttore del montacarichi/piattaforma elevatrice;
- l’indicazione della ditta cui il proprietario ha affidato la manutenzione dell’impianto;
- l’indicazione del soggetto incaricato (organismo di certificazione notificato) di effettuare le ispezioni periodiche dell’impianto che abbia accettato l’incarico.
Chi può richiederlo: Il proprietario dell'immobile o, in caso di condominio, l'amministratore
A chi è destinato: Cittadini che intendono installare ascensori, montacarichi o piattaforme elevatrici per disabili
Modalità di Attivazione: A domanda
Modalità recupero informazioni propri procedimenti in corso: Telefonando ai recapiti telefonici del Responsabile
Come si richiede : La comunicazione di messa in esercizio ascensori/montacarichi e piattaforme elevatrici può essere presentata all’Ufficio Protocollo, inviata via Raccomandata o tramite PEC. Occorre utilizzare il modello predisposto dal Comune – Sportello Unico Attività Produttive – scaricabile nella sezione modulistica.
Uffici coinvolti
 
Eventi e appuntamenti
<< ottobre 2020 >>
L M M G V S D
      1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31  
             
 

Comune di Besana in Brianza

Via Roma, 1 - 20842 Besana in Brianza (MB)

Tel. 0362 922 011 - Fax 0362 996 658

PEC: protocollo@pec.comune.besanainbrianza.mb.it

P.IVA 00717350961    C.F. 01556360152

Portale internet realizzato da Progetti di Impresa Srl Copyright © 2011